rEU-DISCOVERY

Programma: CERV

Partners: 

Comune di Guardistallo (Pisa), Applicant, Italia 🇮🇹

Ajuntament de Benaguasil, Partner, Spagna 🇪🇸

Câmara Municipal de Coruche, Partner, Portogallo 🇵🇹

Municipality of Jagodnjak, Partner, Croazia 🇭🇷

 

Durante i cosiddetti “lock-down” dovuti al Covid-19, tutti i cittadini europei hanno vissuto lunghi periodi a casa senza alcun contatto con la societĂ  locale e con i “fratelli” europei. Per questi motivi il progetto “rEU-discovery” mirava a recuperare tutti quei processi di solidarietĂ  e socializzazione tra i paesi europei che sono stati interrotti durante gli anni di pandemia. In particolare, il progetto si è concentrato sui giovani che hanno perso opportunitĂ  di apprendimento con loro compagni di scuola e di migliorare le loro capacitĂ  lavorative, dando loro la possibilitĂ  di dialogare direttamente con i colleghi europei provenienti dall’Italia, Spagna, Portogallo e Croazia. Ad esempio, il programma “Erasmus” è stato sospeso per la prima volta in alcuni paesi e diversi studenti hanno perso l’opportunitĂ  di partecipare a la cosiddetta “generazione Erasmus”. In quest’ottica, il progetto ha proposto un approccio alternativo consistente in uno scambio internazionale tra giovani studenti a seguito di precedenti incontri online tra lo studente ospitato e la casa ospitante.

 Questo progetto ha analizzato come quattro comuni (Guardistallo, Benaguasil, Coruche, Jagodnjak) hanno reagito alla chiusura del Covid-19, principalmente: come i giovani hanno affrontato la digitalizzazione forzata e come si sono relazionati con le difficoltĂ  scolastiche e lavorative, e come le istituzioni e il le comunitĂ  hanno agito in modo solidale verso le persone piĂą in difficoltĂ , come gli anziani. La creazione di un “Forum Europeo” tra studenti di quattro paesi diversi ha contribuito a condividere le loro diverse tradizioni, culture e lingue, e ha stimolato una discussione su come l’Unione Europea dovrebbe reagire ai problemi attuali e su quali questioni dovrebbe concentrare le sue risorse per i giovani. Infine, un incontro internazionale organizzato a Guardistallo ha accolto le tre comunitĂ  straniere con lo scopo di instaurare un’amicizia di lunga data e di diffonderla idea di “Europa comune”.